[…] “l’eutanasia era stata approvata in Germania con l‘Aktion T4 che, i sotto responsabilità medica, previde la soppressione di persone affette da malattie genetiche inguaribili o da più o meno gravi malformazioni fisiche cioè delle cosiddette “vite indegne di essere vissute“. Si stima che, in questo modo, siano state “aiutare a morire” tra le le 60.000 e le 100.000 persona. Ma quella era la Germania di Hitler e certe cose meglio non dirle, altrimenti poi la gente sente puzza di bruciato e col cavolo che, interpellata per i sondaggi e le rilevazioni demoscopiche, dice “sì” all’eutanasia, giusto?

Giuliano Guzzo

scalfarotto

Scusate, ma mentire è obbligatorio? Le balle raccontate comportano sconti sul carburante? Sono stati introdotti sgravi fiscali per chi la spara più grossa? No, non è polemica ma pura curiosità davanti all’intervento

View original post 677 altre parole