Venne infine un tempo in cui tutto ciò che gli uomini avevavano considerato come inalienabile divenne oggetto di scambio, di traffico e poteva essere alienato; il tempo in cui quelle stesse cose che fino allora erano state comunicate ma mai barattate, donate ma mai vendute, acquisite ma mai acquistate – virtù, amore, opinione, scienza, coscienza, ecc. – tutto divenne commercio.
È il tempo della corruzione generale, della venalità universale, o, per parlare in termini di economia politica, il tempo in cui ogni realtà, morale e fisica, divenuta valore venale, viene portata al mercato per essere apprezzata al suo giusto valore.

Karl Marx Miseria della filosofia

Un esempio:

Sarebbe reato, ma ormai la consuetudine di fare pubblicità alla “surrogazione di maternità”, come è chiamata nell’articolo 12 di quello che resta della legge 40, non fa più neanche storcere il naso o drizzare le orecchie della magistratura. Mi domando a cosa sia servito prevedere anni di carcere di pena e multe milionarie a chi…

via SurroMamma Rai — Quarantadue!

Annunci