Ci si scandalizza del terrorismo che immola i bambini alla sua causa, ma si tace mentre l’Occidente fa lo stesso plagiandoli verso l’ideologia gender, altrettanto mortifera. Così si può convincere Nemis, canadese di 8 anni, e altri innocenti a vestirsi da “drag queen” in spettacoli osceni per pura propagnada. Ma avverte un ex attivista gay: “Ciò porterà all’abuso sessuale minorile”. Sono gli ultimi frutti della libertà senza vincoli, che serve a schiavizzare gli indifesi e a sottrarre i bambini alle famiglie.

di Benedetta Frigerio
Annunci